L'ADDOLORATA


Foto: Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)




Foto: Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)




Foto Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)




Foto Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)



CETO DEI CAMERIERI, CUOCHI, COCCHIERI, AUTISTI, BARISTI, PASTICCERI, ALBERGATORI, RISTORATORI ED AFFINI.



Opera di Giuseppe Milanti


E dopo il corpo di Gesù Morto deposto nell' Urna, dalla chiesa del Purgatorio esce lungo corteo di donne in abito nero e con un cero in mano.Precedono la venerata staua di Maria Addolorata, avvolta in un manto di velluto nero.

Con atto redatto dal notaio Xaverio Cognata, il 27 febbraio 1782, apprendiamo che il patriziato trapanese trasferì il catafalco dell'Urna di Gesù Morto, unitamente alla statua dell’Addolorata ai governatori della Chiesa di San Michele E in ricordo di allora che i" massari " dell'Addolorata indossano ancora oggi i colori bianco-rossi del sodalizio.

In conseguenza dell'abbandono da parte dei confrati di S.Michele della processione del Sepolcro di Gesù, anche i patrizi cittadini decisero di non occuparsi più della processione dell'Addolorata, limitandosi a seguirla insieme alla Confraternita stessa con il suo Governatore, al Senato cittadino, alla Magistratura, all'Intendenza ed al Presidio Militare con la sua banda.

Verso la metà dell' 800 si affidò la cura dell' Addolorata ai dipendenti delle classi nobili: cocchieri, staffieri e cuochi; successivamente, scomparsi gli staffieri ed i cocchieri, si estese la cura della processione di Maria ad altre categorie, rispettando il criterio della similitudine con le precedenti maestranze.

La statua, attribuita a Giuseppe Milanti, è un'opera pregevole nell'espressività del volto di Maria e nel drappeggio delle vesti, le quali non si mostrano mai in processione, dato che sono avvolte dal prezioso mantello nero.

La sua espressione è silenziosa e sofferta; con la mano destra esprime l'angoscia ed il dolore, mentre la sinistra stringe un cuore d'argento trafitto dal pugnale del dolore per la tragica fine del Figlio.

Con la statua di Maria SS.Addolorata si conclude la Processione dei Misteri.


Beppino Tartaro
( www.processionemisteritp.it )

 

 

 

 
 

powered by first web - segnalato su www.viveretrapani.it