GESU' NELL'ORTO DEL GETSEMANI


Foto: Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)




Particolare degli apostoli.
Foto: B. Tartaro
(clicca per ingrandire)




Foto Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)




Particolare - Foto Beppino Tartaro
(clicca per ingrandire)



CETO DEGLI ORTOLANI

Opera di Baldassare Pisciotta


Affidato al ceto degli ortolani ( ars hortolanorum ) con atto del notaio Melchiorre Castiglione del 26 aprile 1620 ( corda 9996 - pag.204 recto - AST Trapani ).

L'episodio rappresentato è abbastanza simile alla narrazione evangelica di Luca.
La scena si svolge nell'orto del Getsemani, sul Monte degli Ulivi.
I tre apostoli Pietro, Giovanni e Giacomo riposano tranquillamente, mentre un angelo offre a Gesù l'amaro calice della Passione.

Baldassare Pisciotta seppe realizzare in questo gruppo tutta la potenzialità emotiva della scena.
L'angelo esprime nel suo semplice quanto importante di gesto di offrire l'amaro calice e la croce della Passione a Gesù, tutta la compassione per la tragica fine che attende il Nazareno e Gesù stesso esprime una profonda e consapevole serenità.

L'artista seppe dare a quei volti dormienti degli apostoli espressioni serene ma tristi e quel silenzio sembra infondere le sensazioni più vere e più profonde della Passione.
L'apostolo Pietro è raffigurato dormiente e mentre sorregge una spada, quasi ad anticipare la scena dell'arresto riprodotta nel gruppo successivo.


Beppino Tartaro
( www.processionemisteritp.it )

 

 

 

 
 

powered by first web - segnalato su www.viveretrapani.it